Ripartire da zero! Oggi voglio ripartire…

Ripartire da zero! Oggi voglio ripartire…

Ripartire da zero! Riparto da lui, dal mio armadio e dai miei vestiti.

Questa volta però, andrò fino in fondo prendendomi tutto il tempo che mi occorre per ripartire da zero.

Forse la stanza rimarrà in work in progress per giorni, ma non ha importanza, valuterò ogni  pezzo del mio guardaroba ricontattando ogni singolo pezzo della mia vita… in solitudine nelle ore serali e notturne in cui nessuno potrà disturbarmi e svuoterò ogni armadio e cassetto fino a svuotare totalmente la mi testa da ogni pensiero.

Prenderò nelle mani ogni mio capo e ricorderò… chi sono stata, chi sono e chi sarò e poi penserò a chi voglio essere e con questa consapevolezza farò la mia scelta di cosa tenere o cosa eliminare.

E quando avrò raggiunto il mio scopo di svuotare tutto, passando in rassegna ogni indumento, farò un grande sacco di tutta quella zavorra che continuava ad occupare i miei spazi inutilmente e me ne libererò definitivamente senza alcun rimpianto.

Come si eliminano tutti quei pensieri nella vita che ci fanno star male e non ci arricchiscono consumando la nostra energia inutilmente occupando il nostro tempo.

Rimarranno custoditi dal mio guardaroba:

I capi che mi calzano a pennello: capi che una volta indossati sono magnifici e mi fanno sentire a mio agio sempre e comunque, pur non amandoli particolarmente, sono perfetti per alcune occasioni e rendono perfetto il look scelto risolvendo problemi di vestibilità o di adattabilità.

I capi che amo: sono quei vestiti che abbiamo amato appena li abbiamo adocchiati e fatti nostri e che una volta indossati ci hanno emozionato. Nella vita si cambia: si ingrassa e si dimagrisce ma alcuni capi rimangono comunque una parte essenziale della nostra vita affidabili come una buona amica e fino a che ci entreranno e non saranno logori li utilizzeremo, anche se non li indosso più come prima, continuano comunque a fare parte di noi, ci rappresentano.

I capi storici: sono quei capi che teniamo come ricordo perché ci sono stati donati oppure abbiamo indossato in eventi che hanno segnato importanti aspetti della nostra vita, ci ricordano chi siamo stati o chi siamo, come quei bellissimi ricordi di cui non vogliamo cancellare la memoria, traguardi o mete che abbiamo raggiunto. Oppure quei capi che appartenevano a qualcuno a noi caro come il ricordo di persone che non ci sono più ma che sentiamo e vogliamo sentire ancora vicine.

Ripartire da zero con il nostro guardaroba che diventa non solo custode di abiti che ci rappresentano per quello che vogliamo essere o diventare, ma anche custode della nostra vita passata presente e futura.

Comments

3 Comments
  1. posted by
    tiziana
    Mag 2, 2016 Reply

    Tutto verissimo… io faccio fatica ad eliminare i vestiti… dico sempre la.moda è ciclica, prima o poi tornerà ( come.mia mamma che mi ha regalato i suoi pantaloni di lino a zampa che usava negli anni 70) oppure… prima o poi li perdo quwsti kili di troppo, così mi trovo con tanti ricordi negli aramadi che oxcupano un sacco di spazio e pochi vestiti che metto realmente!!!)

  2. posted by
    Stera
    Mag 3, 2016 Reply

    Hai ragione…Tiziana, si fanno sempre questi pensieri davanti alla selezione.
    Si potrebbe (e lo consiglierò presto in un articolo) dedicare una scatola contrassegnata come: ” a volte ritornano”…
    ( per quei capi molto modaioli)
    ed un altra ” li rimetterò presto!” (per quei capi che aspiriamo ad indossare ancora…)
    Mi raccomando però devono essere capi ben scelti per stile, fattura e non logori…altrimenti eliminare.. fare spazio…
    Un salutone e grazie per il tuo commento

  3. posted by
    L'Amica – Casastera
    Ott 20, 2017 Reply

    […] Accade che dopo aver svuotato il vaso di pandora verso qualcuno di cui ti fidi,  che improvvisamente tutto diventa più roseo e inizi a sentirti meglio insomma inizi a provare un pizzico di serenità forse se pronta a ripartire. […]

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *